Italia, Il Nodo Conti E Il Rapporto Ue

Il rapporto tra le istituzioni europee e l’Italia è tutt’altro che semplice, ma i numeri dicono che il sostegno all’economia reale continua a non mancare

Pubblicato il: 27 agosto 2018 | Categoria: EconoMia
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ... Loading ...

La Banca europea per gli investimenti ha supportato l’economia italiana per 38,6 miliardi di euro di nuovi investimenti, nel triennio 2015-2018. Di questa somma poco più del 20%, e cioè 8,3 miliardi, è riferito al piano Juncker, che a dicembre è stato rinnovato fino alla fine del 2020. L’Italia è il paese che ha beneficiato di più dei finanziamenti totali della Bei, che per questo 2018 però vedranno un calo fisiologico a causa della Brexit.

Il rapporto tra le istituzioni europee e l’Italia è tutt’altro che semplice, ma i numeri dicono che il sostegno all’economia reale, anche e non solo grazie al piano Draghi, continua a non mancare. Come l’esperimento PIR ha dimostrato, un sistema bancario che in modo strutturato e chiaro riesca a far arrivare risorse ad aziende e investitori è un fattore ineliminabile di sviluppo.