Mercati, Banche E Il Fattore Evento

Banche, Mercati, Brexit, caro petrolio, il rally del dollaro, attentati. Una serie di accadimenti che il mondo di oggi trasforma in grafici e movimenti

Pubblicato il: 22 luglio 2016 | Categoria: EconoMia
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ... Loading ...

L’economia globale riesce a fare quello che, prima di essa, non era possibile fare. Riduce la distanze e amplifica gli effetti. Di tutto, anche degli eventi quotidiani che, in qualche modo, diventano “economici”. Si sviluppa così una logica della speculazione che ormai vive quasi in automatico. Intendiamoci, la speculazione fa parte del mercato e ne è anzi parte ineliminabile. E’ così che, su ogni disastro/evento si generano reazioni importanti sui mercati, in un senso o nell’altro.
Ci siamo passati molte volte, anche nelle ultime settimane: la brexit, il caro petrolio, il rally del dollaro, gli attentati. Una serie interminabile di accadimenti che il mondo di oggi trasforma in grafici e movimenti. Non è giusto o sbagliato, funziona semplicemente così.

Anche nel settore banche la musica non cambia. Vi posto questo articolo che fa un quadro importante della situazione e disegna le possibili ricadute

(Questo post, come tutti quelli presenti in questo sito rispecchia le opinioni di Fabrizio Tiburzi e non necessariamente quelle di Banca Mediolanum)