Shopping E Made In Italy

Il made in Italy è preda di americani, russi e cinesi. Un riconoscimento alle nostre aziende, con qualche rischio

Pubblicato il: 2 aprile 2015 | Categoria: EconoMia
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ... Loading ...

Quando lo shopping diventa strutturale.
In questi ultimi mesi (se non anni) stiamo assistendo ad un mercato internazionale molto favorevole ai prodotti o marchi italiani.
L’articolo del sole 24 ore che vi lascio più sotto, ci mostra la grande presenza di cinesi, in passato americani ed russi, che stanno approfittando dei prezzi molto convenienti dei nostri marchi.
Un segnale che possiamo leggere come positivo, se lo leghiamo alla bontà e al vantaggio dei prezzi, e sopratutto alla qualità delle nostre aziende , l’altro aspetto, quindi negativo, e che ci impoveriamo del qualità del made in Italy a vantaggio di pura speculazione finanziaria

Per approndire l’argomento shopping e made in Italy

(NR: Il contenuto di questo post, come di tutti quelli pubblicati in questo sito, rispecchia l’opinione di Fabrizio Tiburzi e non necessariamente coincide con quello di Banca Mediolanum)