Tecnologia E Banca: Un Nuovo Futuro

Non si tratta solo di nuovi mezzi di pagamento. La banca 4.0 però non esclude, ma cambia il ruolo del consulente

Pubblicato il: 16 ottobre 2017 | Categoria: Economia
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ... Loading ...

Negli ultimi mesi, da questo sito, abbiamo parlato spesso di tecnologie e mondo bancario. Spiegando come non esista un contrasto tra tecnologia e posti di lavoro e come non possa esistere una banca non in diretta relazione con la propria clientela, grazie alle nuove tecnologie. Si parla spesso, quindi, di una banca 4.0 e del modello di banca futura. Una banca snella, efficiente, iperconnessa, facilmente raggiungibile in termini di luogo e tempo. Una recente ricerca internazionale, ripresa anche dai media nazionali, ha rilanciato un problema fondamentale. Almeno nel nostro paese, l’aumentare dei mezzi e metodi di pagamento non ha comportato un altrettanto qualificato miglioramento della competenza finanziaria del risparmiatore. Significa, in altre parole, che la velocità delmezzo ha spesso lasciato indietro chi questo mezzo dovrebbe usarlo.
Che senso hanno i chatbot, gli advisor robottizzati se nonsia ha una percepita e reale capacita’ di utilizzo? Ancora una volta quindi, si evidenzia il ruolo ineliminabile del consulente personale, come interfaccia vera della banca nei confronti del cliente.