La Nuova Banca

Come si costruisce davvero una "nuova banca"? Immaginando il futuro prima degli altri

Pubblicato il: 25 gennaio 2018 | Categoria: Finanza
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ... Loading ...

Il mondo bancario, inteso come soggetti e come transazioni, è cambiato molto negli ultimi anni. I mezzi di pagamento, le forme di pagamento (due cose distinte) si sono moltiplicate a dismisura, sia in modalità che in velocita’. Pagamenti via social, bonifici istantanei, proliferare di players in stile PayPal sono solo alcune delle ultime voci da aggiungere alla lista. Il numero di Istituti, per converso, è andato riducendosi di molto. Ora, ci sono molti modi di leggere questa notizia. Qualcuno potrebbe parlare di una progressiva concentrazione di mezzi e risorse in poche mani di pochi attori. Il quadro pero’ è ben più complesso. La banca è un’impresa. Un concetto ovvio, ma non sempre praticato, a ben guardare la spericolatezza di alcuni bilanci. A conti fatti, appunto, sono poche e selezionate dal mercato, le realtà in grado di investire e restare al passo con i tempi. Quando lanciammo, come banca, la campagna di “tutto  intorno a te” non facemmo altro che proporre per primi, un modello di banca globale, ma vicina al cliente, che oggi è realta’.